Agricola Monsupello di Boatti Carlo

Vaiolet Oltrepò Pavese Bonarda

8.34 ratings
-no pro ratings
Oltrepo Pavese, Pavia, Lombardia, Italy
Croatina, Barbera
Top Notes For
I Fraschetti

Quest'oggi voglio inaugurare una nuovo filone, che potrei definire "bevute della terra di mezzo" poichè si trova nel poco celebrato mondo che sta tra i vini fermi e gli spumanti, sto parlando dei vini frizzanti o mossi, in questo caso per l'esattezza stapperò una vivace Bonarda "Vaiolet 2016" proveniente dall'oltrepò pavese. L’analisi visiva è molto seducente per merito del suo rosso rubino intenso con riflessi violacei e della sua alta e soffice spuma.

Spazio

Al naso risaltano i piccoli frutti rossi maturi quasi in confettura e la viola con un sottofondo giustamente vinoso.
Spazio

In bocca il sorso è pieno in cui risalta subito la grande freschezza che lascia spazio ad un tannino presente e piacevole, tutto sorretto da un buon residuo zuccherino, il finale è sapido e amaricante. Devo essere sincero e fare mea culpa, durante i primi bicchieri non ho molto capito ne apprezzato questo “Vaiolet”: mi sono trovato di fronte ad una bevuta particolare e non comune, un mix di caratteristiche che non mi aspettavo di trovare in un unico vino che mi hanno disorientato un pò, ma che a lungo andare ho iniziato a capire ed apprezzare e mi hanno fatto venire voglia di finire la bottiglia.

Quest'oggi voglio inaugurare una nuovo filone, che potrei definire "bevute della terra di mezzo" poichè si trova nel poco celebrato mondo che sta tra i vini fermi e gli spumanti, sto parlando dei vini frizzanti o mossi, in questo caso per l'esattezza stapperò una vivace Bonarda "Vaiolet 2016" proveniente dall'oltrepò pavese. L’analisi visiva è molto seducente per merito del suo rosso rubino intenso con riflessi violacei e della sua alta e soffice spuma.

Spazio

Al naso risaltano i piccoli frutti rossi maturi quasi in confettura e la viola con un sottofondo giustamente vinoso.
Spazio

In bocca il sorso è pieno in cui risalta subito la grande freschezza che lascia spazio ad un tannino presente e piacevole, tutto sorretto da un buon residuo zuccherino, il finale è sapido e amaricante. Devo essere sincero e fare mea culpa, durante i primi bicchieri non ho molto capito ne apprezzato questo “Vaiolet”: mi sono trovato di fronte ad una bevuta particolare e non comune, un mix di caratteristiche che non mi aspettavo di trovare in un unico vino che mi hanno disorientato un pò, ma che a lungo andare ho iniziato a capire ed apprezzare e mi hanno fatto venire voglia di finire la bottiglia.

Jun 5th, 2018
Martin Kleibl

Good easy wine

Good easy wine

May 30th, 2014
Aldo Barnaba

Aldo had this 4 years ago

Aldo had this 4 years ago

Jan 24th, 2015
Aldo Barnaba

Aldo had this 4 years ago

Aldo had this 4 years ago

Aug 4th, 2014